Header

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Logo Giubileo

Siamo al capitolo 18 del Libro della Genesi vv. 20-33 Si narra che la malvagità degli abitanti di Sodoma e Gomorra era giunta al culmine, tanto da rendere necessario un intervento di Dio per compiere un atto di giustizia e di misericordia e per fermare il male distruggendo quelle città. È qui che si inserisce Abramo con la sua preghiera di intercessione. Dio decide di rivelargli ciò che sta per accadere e gli fa conoscere la gravità del male e le sue terribili conseguenze, perché Abramo è il suo eletto, scelto per diventare un grande popolo e far giungere la benedizione divina a tutto il mondo. La sua è una missione di salvezza, che deve rispondere al peccato che ha invaso la realtà dell’uomo; attraverso di lui il Signore vuole riportare l’umanità alla fede, all’obbedienza, alla giustizia. E ora, questo amico di Dio si apre alla realtà e al bisogno del mondo, prega per coloro che stanno per essere puniti e chiede che siano salvati.

Logo Giubileo“Ho pensato spesso a come la Chiesa possa rendere più evidente la sua missione di essere testimone della misericordia … Per questo ho deciso di indire un Giubileo straordinario che abbia al suo centro la misericordia di Dio. Sarà un Anno Santo della Misericordia … Questo Anno Santo inizierà nella solennità dell’Immacolata Concezione e si concluderà il 20 novembre del 2016, Domenica di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo e volto vivo della misericordia del Padre … Sono convinto che tutta la Chiesa, che ha tanto bisogno di ricevere misericordia, perché siamo peccatori, potrà trovare in questo Giubileo la gioia per riscoprire e rendere feconda la misericordia di Dio, con la quale tutti siamo chiamati a dare consolazione ad ogni uomo e ad ogni donna del nostro tempo. Non dimentichiamo che Dio perdona tutto, e Dio perdona sempre. Non ci stanchiamo di chiedere perdono”.

StellaCometa2

La Liturgia di questa solennità dell’Epifania ci invita con forza e anche con coraggio a guardare il cielo. Noi oggi forse rischiamo di non sapere più guardare in alto, magari anche solo per ammirare un cielo trapuntato di stelle. I Magi, invece, fanno un gesto semplice, ma fondamentale: tra le molte stelle ne scelgono una...

SantaFamigliaSitoFesta della Santa Famiglia, recita oggi la liturgia. Festa della mia famiglia, delle nostre famiglie, aggiungo io. Festa della mia famiglia concreta, reale da cui provengo o che ho formato o che desidero formare. E di questi tempi fa riflettere questa festa, una provocazione che vola alto sopra le nostre discussioni politiche o sociali, che infonde vigore...

Autobus ATV

Giorni Feriali
Linea 70 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 11-12-13-51 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi
Giorni Festivi
Linea 94 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 90-92-98 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi