Header

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Tutti i Santi1«Te loda il coro glorioso degli Apostoli…
Te i Santi tutti e gli eletti con voce unanime celebrano».


ll pensiero di onorare i Santi tutti insieme in un’unica festa risale al IV secolo e ci viene dall’Oriente; allora la festa si celebrava solo in onore dei Santi Martiri nella prima domenica dopo Pentecoste, data che si conserva anche oggi presso i Greci. In Siria si celebrava la festa il venerdì dopo Pasqua – nel Messale Romano si trova ancora la stazione di «Santa Maria ad Martyres» nel venerdì dopo Pasqua.

Reliquia alta risoluzione«Tesoro prezioso, incomparabile
sono le stille del Sangue di Cristo».


La Festa del Preziosissimo Sangue di Gesù ci rimanda al grande mistero della Redenzione e della nostra salvezza. Ecco perché in questi giorni onoriamo la Reliquia del Preziosissimo Sangue giunta fino a noi da Gerusalemme. 

La reliquia fu prelevata a Costantinopoli dal Doge Enrico Dandolo nel 1204, con altre reliquie della Passione del Signore che S. Elena aveva lasciato al figlio Costantino, e portata a Venezia. Il Vescovo di Verona, Andrea Avogadro, nel 1790 ottenne parte della preziosa reliquia, che ora si conserva nella nostra Chiesa. Ne riconobbero l’autenticità il Vescovo Benedetto da Riccabona nel 1856 e il Cardinale Luigi di Canossa nel 1881. Ed è stato proprio nell’anno 1881 che i Frati Minori, presenti qui per più di 150 anni fino al 2006, hanno avuto la felice intuizione di unire la preghiera al Preziosissimo Sangue con quella per i Defunti e di dare vita alla Pia Unione del Preziosissimo Sangue e del Perpetuo Suffragio.

In questi giorni vogliamo poi mettere sotto la protezione di questa Santa Reliquia il tempo di sofferenza, ma anche di speranza, che stiamo vivendo come persone e famiglie.

Questa festa non appartiene alla liturgia strettamente classica, poiché è frutto di riflessione e di meditazione.

SanLucaLuca continua davvero a predicare,
anche ai nostri giorni, incessantemente.


Celebrare la Festa di San Luca apostolo ed evangelista è assumere un modello di vita cristiana molto impegnativo. Luca è una figura storicamente attestata, grazie alle testimonianze del Nuovo Testamento, dei Padri della Chiesa e dei primi autori cristiani. Si discute se Luca sia o meno ebreo; più probabile che fosse un ebreo ellenista, nato ad Antiochia da una famiglia ebrea della diaspora, ed esercitava la professione di medico. Luca, probabilmente, da Antiochia era venuto a Gerusalemme, dove conosce Gesù ed è un testimone della risurrezione: forse è il compagno di Cleofa nel racconto di Emmaus Lc 24,13,35.

GiornataMissMondiale«Non possiamo tacere
quello che abbiamo visto e ascoltato» At 4,20.

E' questo il titolo che il Santo Padre ha scelto per la Giornata Missionaria Mondiale di questo mese di Ottobre 2021. Cari fratelli e sorelle, quando sperimentiamo la forza dell’amore di Dio, quando riconosciamo la sua presenza di Padre nella nostra vita personale e comunitaria, non possiamo fare a meno di annunciare e condividere ciò che abbiamo visto e ascoltato.

Autobus ATV

Giorni Feriali
Linea 70 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 11-12-13-51 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi
Giorni Festivi
Linea 94 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 90-92-98 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi