Header

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

San Pio da Pietrelcina«La Messa: annullata ogni distanza di tempo
e di spazio tra l’altare e il Calvario».

È motivo di gioia celebrare oggi l’Eucaristia in onore di San Pio… o meglio, come viene chiamato dai fedeli, Padre Pio da Pietrelcina. Vorrei ricordare alcune parole pronunciate dal Santo Padre Giovanni Paolo II nell'udienza in piazza S. Pietro: «La divina Provvidenza ha voluto che Padre Pio fosse beatificato alla vigilia del grande Giubileo del 2000. Qual è il messaggio che con questo evento il Signore vuole offrire ai credenti e all’umanità?». E rispondeva «È il messaggio che coincide con il contenuto essenziale del Giubileo: Gesù Cristo è l’unico Salvatore del mondo. In Lui la misericordia di Dio si è fatta carne per donare la salvezza all’umanità mortalmente ferita dal peccato. E Padre Pio, tutto raccolto in Dio, portando sempre nel suo corpo la passione di Gesù, è stato pane spezzato per gli uomini affamati del perdono di Dio Padre». Mi lascio allora ispirare dalle letture della Messa per cogliere alcuni atteggiamenti costanti della sua persona.

Il segreto della preghiera continua.

L’amore alla Croce.

Il cuore di ogni giornata: La Santa Messa.

madonnacorona1«Voi tutti che passate per la strada guardate
e vedete e dite se vi è dolore simile al mio».

Dopo il ricordo dell’infanzia di Maria, ecco che la Chiesa subito ci invita a meditare sui dolori che segnarono la vita della Madre del Messia, corredentrice del genere umano. Mentre il giorno della nascita abbiamo considerato la grazia, la bellezza della bambina che era nata, non ci si presentava il pensiero del dolore, ma se ci fossimo posti la domanda: «Che cosa sarà mai di questa bambina?», avremmo veduto che se tutte le nazioni dovevano un giorno proclamarla beata, Maria doveva prima soffrire con il Figlio per la salvezza del mondo.

MariaBambina«Quasi aurora consurgens!».
Come l’alba che sorge.

 
Lo spettacolo più bello che il popolo cristiano può offrire è senz’altro quello della propria fede. E la Beata Vergine Maria oggi ci fa da guida per il nostro incontro con il Signore Gesù. Celebriamo la Festa della Madonna del Popolo, la cui immagine si venera da secoli nella nostra Chiesa Cattedrale.

Santa Maria, intercedi per il popolo di Verona.

22DomTOAnnoA2023Per Lui e insieme a Lui.

Domenica scorsa eravamo al Nord, nella città di Cesarea di Filippi. Ai suoi discepoli Gesù aveva messo in chiaro la sua identità: «Chi sono io per voi?» e anche la sua origine. Da dove viene Gesù? E Pietro riconosce che Gesù è il Figlio di Dio. Gesù oggi torna indietro per ridiscendere a Gerusalemme dove lo aspetta il sacrificio della croce.  È il momento in cui si mette in cammino verso la morte. La croce è il mistero fondamentale della fede cristiana, ma nello stesso tempo è anche la ragione di crisi di ogni cristiano. «Chi vuol venire dietro di me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua».

Autobus ATV

Giorni Feriali
Linea 70 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 11-12-13-51 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi
Giorni Festivi
Linea 94 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 90-92-98 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi