Header

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Pasqua2014Nel buio della notte ardono dei fuochi nuovi sui sagrati delle nostre chiese. Il sacerdote benedice quel fuoco e da esso accende un grande cero. Con quella luce è stato squarciato il buio, è la luce di Cristo, è il cero pasquale. Seguendo quella luce, siamo entrati festanti nella chiesa, da quel cero abbiamo attinto la nostra luce, la fede che ci fu donata nel giorno del nostro Battesimo. Ora tutta la Chiesa splende, tutta la Chiesa canta la gioia del Cristo risorto.

Lauda Jerusalem2Cosa c’era nel cuore della gente, di Maria, di Pietro e dei discepoli, di Giuda? Cosa c’era nel cuore di Pilato, dei soldati romani, del centurione che lo aveva proclamato Figlio di Dio? Cosa c’era nel cuore dei sommi sacerdoti e degli scribi che lo avevano condannato a morte? Lascio andare la riflessione, ma le parole mi sembrano povere per esprimere i sentimenti che c’erano a Gerusalemme quel giorno, soprattutto i sentimenti del cuore.

5DomQuaresimaA2014Ci si arriva uscendo da Gerusalemme, scendendo nell'avvallamento del Cedron per poi risalire sulla collina, attraverso i polverosi sentieri che solcano i poderi coltivati del Monte degli Ulivi. Tre km che Gesù percorre spesso per incontrare Lazzaro, Marta e Maria. Betania è un nome fortemente evocativo. Anche se ai nostri giorni visitare la tomba di Lazzaro a Betania lascia un po’ delusi: un cartello e una cavità raggiungibile attraverso stretti gradini… e la guida ti dice che non si sa se il posto sia realmente quello giusto!

Cieco nato1Questa domenica il Vangelo è veramente molto lungo e immagino che non vogliate ascoltare tante altre parole. Però la pagina di Giovanni è veramente piena di spunti, è ricca di motivi di riflessione... così mi dispiacerebbe non condividere con voi almeno alcuni flash di ciò che mi ha maggiormente colpito. Vogliamo quindi portarci a casa qualche scatto fotografico e alcuni punti fermi. Mi siedo al termine della scalinata, che dalla piscina di Siloe conduce al Tempio. Di lì posso vedere un po' tutto.

Autobus ATV

Giorni Feriali
Linea 70 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 11-12-13-51 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi
Giorni Festivi
Linea 94 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 90-92-98 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi