Header

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

PresepePiazzaSan PietroIn Nativitate Domini nostri Iesu Christi.
«Il popolo ha visto una grande luce» Is 9,1.

«L'albero è un significativo simbolo del Natale di Cristo, perché con i suoi rami sempre verdi richiama il perdurare della vita» Papa Benedetto XVI.

«Ogni anno il presepe e l’albero di Natale ci parlano con il loro linguaggio simbolico. Essi rendono maggiormente visibile quanto si coglie nell’esperienza della nascita del figlio di Dio» Papa Francesco.

4Avvento2013bisCon Cristo abbiamo tutto!
«Rorate Cieli» dall'Antifona di ingresso della Santa Messa.

Tre giorni ed è Natale! Tutto pronto? I regali, gli inviti per il pranzo, gli auguri, la Chiesa… Tutto ok? E ad accogliere il Verbo fatto carne, siamo pronti? Come ci siamo preparati, durante queste quattro settimane? Rispondiamo sinceramente, dentro il nostro cuore. Per arrivare alla grotta ad adorare il Bambino, è stato necessario mettersi in viaggio: per qualcuno sarà stato un viaggio facile e breve; per altri, il viaggio sarà stato lungo e faticoso... Chi pensa oggi di non aver affrontato alcun viaggio, o si sbaglia, oppure semplicemente non è mai partito.

3Avvento2013bisLa gioia del Signore è la nostra forza.
«Gaudéte in Dómino semper» Fil 4,4-5.

Gaudéte in Dómino semper:
íterum dico, gaudéte,
Dóminus enim prope est.

Rallegratevi sempre nel Signore:  
ve lo ripeto, rallegratevi,
  
il Signore è vicino.
 
Fil 4,4-5.

madonna lourdes«O bella mia speranza, dolce amor mio Maria,
Tu sei la vita mia, la pace mia sei Tu...».


In una fredda mattina del gennaio 1849 Pio IX si affaccia dal balcone del palazzo che lo ospita e vede il mare in tempesta. È preoccupato. Gli è accanto il cardinal Lambruschini suo compagno di esilio nella fortezza di Gaeta. Erano fuggiti da Roma in seguito alla rivolta che già aveva fatto delle vittime. Il cardinale dice al Papa: «Vostra Santità non guarirà il mondo dai mali che l'opprimono… se non proclamando articolo di fede l'Immacolata Concezione della Madonna». Pochi giorni dopo Pio IX diffonde un lettera in cui chiede ai Vescovi di prendere posizione sul dogma dell’Immacolata. L'esito è quasi plebiscitario e l'8 dicembre del 1854 il Papa può dichiarare il solenne dogma di fede secondo cui «la beatissima Vergine Maria sin dal primo istante del concepimento, per singolare grazia e privilegio di Dio e in vista dei meriti di Gesù Cristo, fu preservata immune da ogni macchia di peccato originale». 
La mattina di quell'8 dicembre, nella Basilica di san Pietro, al momento della lettura del testo ufficiale, Pio IX è investito da un fascio di luce proveniente dall'alto, fenomeno sorprendente, perché in nessun periodo dell'anno, e tanto meno alla vigilia della stagione invernale, da nessuna finestra un raggio di luce poteva raggiungere l'abside dove si trovava il Papa...

Autobus ATV

Giorni Feriali
Linea 70 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 11-12-13-51 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi
Giorni Festivi
Linea 94 (fermata Piazzale del Cimitero)
Linee 90-92-98 (fermata Chiesa di San Paolo) - 300m a piedi